Giacomo Quarenghi – l’architetto degli zar

29,00

Giacomo Quarenghi (Rota d’Imagna 1744 – San Pietroburgo 1817), architetto e disegnatore, il geniale bergamasco annoverato fra i capisaldi del panorama neoclassico europeo. Quest’anno si celebrano i duecento anni dalla sua scomparsa, ed il seguente è il contributo che Mueseum Book dedica a questo gigante del neoclassico!

Acquista prodotto

Descrizione

Giacomo Quarénghi, il grande  architetto  bergamasco (Capiatone, Rota d’Imagna, 1744 – Pietroburgo 1817), fu il più noto ed importanete maestro del neoclassico. Maggiore interprete del Palladio; non cercò in lui il pittorico, germe sviluppato dal barocco, bensì l’armonia spaziale delle masse, la scanditura degli elementi tettonici. Tale interpretazione riuscì semplice e grandiosa nel tempo stesso, sempre legata al concetto di severe masse murarie (dove spesso le finestre s’aprono senza cornici), armonizzate da logge, colonnati e pronai rotondi. Nel 1779 si recò  per la prima volta in Russia al servizio di Caterina II, diventandone presto l’architetto ufficiale fino alla sua morte nel 1796. Proseguì quindi la prestigiosa attività alla corte dello zar paolo I° e successivamente dello zar Alessandro I.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Giacomo Quarenghi – l’architetto degli zar”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *